Le immagini fissano il gesto incastonando il rapporto spazio-temporale nell’effimero splendore della propria bellezza, su cui posano bagliori di luce irreale, le cui sfumature divengono il corpo stesso di una pittura che rifiuta il concetto di quadro come luogo chiuso e, che sconfina nel profondo dell’ego, dove l’atto liberatorio e vitale si confronta con la realtà contingente.

Le opere di Anna Maria Li Gotti evidenziano la perenne antitesi fra la spiritualità e l’immanenza, il razionale e l’emotivo, l’eterno ed il transeunte, senza indicare risposte, per forza di cose, dogmatiche, ma ponendo una serie di domande sul senso della vita e sul destino umano.

Arrivo a Stromboli di sera

Arrivo a Stromboli di sera

100×100 cm – Olio su tela – Anno 2008

Luce bianca

Luce bianca

100×100 cm – Olio su tela – Anno 2019

A passo di danza

A passo di danza

100×100 cm – Olio su tela – Anno 2019

Solista

Solista

100×100 cm – Olio su tela – Anno 2020

Petali

Petali

100×100 cm – Olio su tela – Anno 2020

Preludio del temporale

Preludio dal temporale

100×120 cm – Tecnica mista – Anno 2002

Il mare e l’infinito

100×100 cm – Olio su tela – Anno 2007

In alto mare

100×100 cm – Olio su tela – Anno 2013

Coralli in fondo al mare

100×100 cm – Olio su tela – Anno 2001

Superba natura 1

100×100 cm – Olio su tela – Anno 2007

Tramonto a San Vito Lo Capo

95.5×101 cm – Olio su tela – Anno 2001

Petali rosa e mare blu

70×100 cm – Olio su tela – Anno 2016

Concerto sul mare

70×100 cm – Olio su tela – Anno 2016

Autunno

70×90 cm – Olio su tela – Anno 2016

Caldo d’estate a San Vito Lo Capo

70×90 cm – Olio su tela – Anno 2016

Poesia blu

70×100 cm – Olio su tela – Anno 2016

Arrivo al porto

70×90 cm – Olio su tela – Anno 2016